Con la meditazione possiamo avere la percezione di noi stessi come esseri unici e irripetibili che fanno parte di un sistema più ampio e ci permette di accedere ad una dimensione del nostro essere che spesso, l’ansia, l’insicurezza, la disistima occultano.

La meditazione ci aiuta a governare la nostra mente dirigendo i pensieri che spesso l’affollano nell’intera giornata. La scienza ci sta mostrando come una mente ben governata abbia un potere creativo e determinante nella nostra vita. Ci permette la percezione di noi stessi come esseri unici e irripetibili parti di un sistema più ampio che chiamiamo Campo Unificato. La costante pratica meditativa rende consapevoli di chi siamo e ci permette di accedere ad una dimensione del nostro essere che spesso l’ansia, l’insicurezza, la disistima occultano. Gli studi scientifici occidentali sulle medicine orientali e sulle tecniche meditative mostrano come l’uso regolare di determinate pratiche meditative regoli la produzione di cortisolo (ormone dello stress), melatonina (ormone del sonno), serotonina (antidepressivo) solo per citarne alcuni e determina quindi a livello fisiologico e psicologico effetti decisamente produttivi di benessere psicofisico.

Organizzatore

Oliva Silva, Psicologa Psicoterapeuta