Imparare a volersi bene è molto importante per la nostra salute emotiva. Se essere positivo con gli altri apporta una serie di vantaggi importanti, esserlo con se stessi è fondamentale. In fine dei conti, siamo le persone con cui resteremo per il resto della nostra vita.

Volersi bene, valorizzarsi, coltivare l’amor proprio è simile a esercitare un sano egoismo, a partire dal quale vederci come delle priorità e trattarci bene. Da ciò deriva il riconoscimento di chi siamo e l’accettazione delle nostre virtù e dei nostri difetti.

Solo quando impariamo a volerci bene e a nutrirci come se fossimo i nostri stessi figli, potremo dare amore agli altri. Se ci sottovalutiamo, non riusciremo mai a sviluppare un senso di fiducia in noi stessi e la nostra autostima sarà sempre a terra. Volersi bene è una priorità.