Il lockdown ci ha cambiati? Aspetti emotivi transitori e duraturi

Dalla sera alla mattina la nostra vita è cambiata. Come quella volta delle torri gemelle ora c’è un prima e un dopo.. Siamo gli stessi di prima? il lockdown ci ha cambiati?

Dalla sera alla mattina, come nel peggiore degli incubi, ci siamo svegliati catapultati violentemente fuori dalla nostra comfort zone, quella zona di certezze e sicurezze a cui siamo abituati, quella zona in cui ci sentiamo al calduccio e siamo piombati nell’incubo del contagio.

L’incubo del contagio ha fatto emergere le nostre vulnerabilità.

Le emozioni sono naturali, fanno parte dell’uomo ed è fondamentale riconoscerle e accettarle per poterle fronteggiare con modalità e comportamenti volti a gestirle in modo efficace e non dannoso per se stessi, o per chi ci sta vicino.

Questa psicopillola è stata creata al fine di portare a consapevolezza l’aspetto emotivo/psicologico per non essere succubi della nostra stessa emotività, e per facilitare l’attribuzione di senso di ciò che si vive e per promuovere azioni positive di buone prassi che ognuno può attuare nella propria realtà indicando le azioni positive alla portata di tutti per superare questo periodo storico.

D.ssa Cristina Sciacca Psicologa Psicoterapeuta
Altre informazioni sulla D.ssa Sciacca sul suo sito https://cristinasciaccapsicologa.it/