I bravi ragazzi non mi piacciono, preferisco i “sociopatici”. Le trappole dei legami e la dipendenza affettiva

I bravi ragazzi non mi piacciono, preferisco i “sociopatici”: le trappole dei legami e la dipendenza affettiva: spesso le donne ammettono di provare attrazione per alcuni uomini anche se sano che non saranno felici con loro.

Come mai succede questo?

Questa scelta va oltre la logica e la ragione, ma prevale una spinta verso ragazzi che, pur creando una serie di problemi, danno loro la sensazione di tenerle vive. Al contrario di quanto accade con “i bravi ragazzi” che portano una sensazione di noia, piattume e grigiume.

Da dove deriva questa tendenza delle donne?

Sono diversi i fattori che contribuiscono a creare attrazione per un certo tipo di uomini. A partire da ciò che ci insegna la società con i suoi modelli e stereotipi culturali, passando per quello che ci hanno tramandato le nostre mamme per arrivare ai film e alle pubblicità. Molti, infatti, sono i film che presentano questo copione: dai più datati “Pretty woman”, “Ufficiale gentiluomo”, ai più moderni “50 sfumature di grigio”. La protagonista, pur di ottenere l’amore tanto desiderato e “salvare” l’uomo “bello e dannato”, è disposta a sacrificare se stessa.

A chi può accadere?

Questo può accadere non solo a chi ha problemi di dipendenza affettiva: in realtà molte donne hanno la tendenza ad essere attratte da queste tipologie di uomini. Può capitare a tutti qualche volta nel corso della vita di ritrovarsi in una relazione non proprio sana, da cui però si riesce ad uscirne e a correggere il tiro. Se però questo copione si ripete costantemente, in ogni relazione, ci può essere un problema di fondo più significativo.

La conferenza

Questo problema colpisce non solo le donne, ma in misura prevalente, per questo motivo parleremo soprattutto al femminile nel corso di questo intervento. Durante la serata vedremo per quali ragioni, culturali e familiari, le donne sono attratte da questo tipo di uomo, cosa spinge a ripetere sempre lo stesso copione risultante nella dipendenza affettiva e come poter cambiare la rotta.

La conferenza “I bravi ragazzi non mi piacciono, preferisco i “sociopatici”. Le trappole dei legami e la dipendenza affettiva” sarà tenuta dalla Dott.ssa Vanessa Mele

Per partecipare all’evento è necessaria la prenotazione via sms o whatsapp al numero: 339/2605766 

oppure all’indirizzo mail: vanessa.mele80@gmail.com.

Puoi trovare maggiori informazioni sulla D.ssa Mele sul sito internet https://psicobologna.it/