L’adolescenza è una fase di vita difficile per ogni individuo.
In questo momento di transizione  gli adolescenti devono affrontare numerosi cambiamenti corporei, affettivi, nel modo di pensare e relazionali per cercare di costruire la propria identità.

La turbolenza adolescenziale si riversa all’interno della famiglia, in cui i genitori devono rivedere il modo di relazionarsi con i figli e con se stessi.
In questa fase critica della vita è importante costruire nuovi equilibri all’interno del sistema familiare.

È fondamentale che i genitori inizino a modificare i loro atteggiamenti in modo da aiutare i figli a costruire la propria autonomia e, contemporaneamente, trasmettere a quest’ultimi un senso di fiducia e sicurezza.

Spesso, questa fase non è semplice perché tra genitori e figli si creano numerosi conflitti. Infatti, i genitori fanno fatica a contenere; e parlare con gli adolescenti che percepiscono le regole come ingiuste e persecutorie.

All’interno di quest’incontro verranno analizzate le difficoltà che devono affrontare i genitori in questa fase di vita e quali possono essere le alternative; per costruire una comunicazione non violenta con i propri figli.
Inoltre, verranno illustrati come l’adolescenza richiama nei genitori il loro essere stati figli e le loro difficoltà.

Il fine è aiutare i genitori ad accompagnare in modo armonico la crescita dei figli.

Dott.ssa Giannini Luana